La Lettera d’amore di Cathleen Schine

D’amore si canta, si parla e si scrive da secoli, eppure, questo sentimento così incredibilmente umano continua ad avere molto da dire: non solo perché l’amore è il motore di tutte le cose, ma anche perché può essere declinato in innumerevoli forme.

Lo sa bene Cathleen Schine, scrittrice statunitense diventata famosa in Italia nel 1996 proprio con “La lettera d’amore”, un romanzo irriverente, coinvolgente e profondamente romantico.

Trama:

New England, ridente cittadina di Pequot. Helen è una libraia appassionata, che un giorno scopre tra la posta una lettera d’amore misteriosa, una dichiarazione di cui non si conoscono destinatario né mittente. Ma si sa “una lettera, nel momento in cui la infili nella busta, cambia completamente. Finisce di essere mia, diventa tua. Quello che volevo dire io è sparito. Resta solo quello che capisci tu”. E così sapere di più di questa missiva misteriosa diventa un’ossessione per Helen.

Le parole di questa deliziosa lettera d’amore si diffondono tra gli abitanti di Pequot, rimescolando le esistenze (e le coscienze) della sonnolenta cittadina di provincia. Perché il potere delle parole è enorme e poche righe lette per caso possono gettare un grande scompiglio anche nell’esistenza più ordinata, interrompere la routine ed essere lo spunto per guardarsi attorno e vedere lo stesso immutabile panorama con occhi diversi.

Sarà proprio così che Helen finirà per innamorarsi di Johnny e, in una girandola di segreti e sensi di colpa, si troverà a vivere una passione travolgente, che la porterà, infine, a svelare il mistero della lettera d’amore originale.

Cathleeen Schine è maestra nel descrivere con un’ironia graffiante la società americana e riesce a tratteggiare situazioni e personaggi con grande abilità, facendo nel contempo entrare in gioco temi forti mascherandoli con una leggerezza invidiabile.

Quella che descrive in questo romanzo è una storia d’amore che rompe gli schemi e le convenzioni sociali, e che, attraverso una serie di fraintendimenti e momenti divertenti, parla della profondità dei rapporti umani, del coraggio di perseguire la felicità e della capacità di amare, al di là di convenienze e schemi imposti.

Una storia apparentemente leggera, da leggere d’un fiato, ma che nelle sue pagine celebra soprattutto il valore della libertà e la sovranità dell’Amore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *