Archivio Categoria: I mestieri della scrittura

I mestieri della scrittura del 2023

Durante l’anno abbiamo parlato di possibili carriere che fanno della scrittura il loro strumento principale. Infatti, la stesura di testi gioca un ruolo importante in molti ambiti, che richiedono competenze differenti.

Il ghostwriter: lo scrittore fantasma

Un ghostwriter può scrivere libri, articoli, discorsi, canzoni o altri tipi di contenuti: il termine “ghostwriter” si traduce in italiano come scrittore fantasma o scrittore ombra, perché il suo lavoro normalmente è invisibile al pubblico.

L’editore e la casa editrice

L’attività dell’editore si focalizza sugli aspetti gestionali e manageriali di una casa editrice, di cui può anche essere proprietario. Le sue mansioni possono essere diverse, dalla definizione della linea editoriale alla pianificazione del budget.

L’autore teatrale

L’autore teatrale crea testi drammatici, cioè sceneggiature per opere teatrali. È uno scrittore che indirizza le emozioni sul palco: spinge gli attori a donare la propria voce ai personaggi e a far sì che il pubblico si immerga completamente nella magia del teatro.

Il narrative designer

All’ottavo appuntamento della rubrica mensile “I mestieri della scrittura”, approfondiamo una nuova specializzazione per lo sceneggiatore: nel mondo dei videogiochi, chi si occupa della parte testuale viene detto narrative designer.

Il copywriter e la scrittura persuasiva

Il copy lavora in ambito pubblicitario, spesso all’interno di un’agenzia di comunicazione. Deve spingere a scegliere e a consumare un prodotto o servizio di cui non si ha strettamente bisogno.

L’editor

L’editor lavora dietro le quinte, così nascosto che la maggior parte dei non addetti ai lavori non sa nemmeno della sua esistenza. A volte, nemmeno a chi vorrebbe scrivere e pubblicare un libro è chiara la sua finzione, e magari ne scopre l’esistenza con un misto di sospetto e perplessità.

Lo sceneggiatore televisivo

Lo sceneggiatore è colui che si occupa di tradurre un testo in una storia per immagini, cioè una sceneggiatura. È uno scrittore, dunque, condizionato da un secondo tipo di linguaggio: in questo caso, quello televisivo.

Il Giornalista

Quarto appuntamento de “I mestieri della scrittura”, la rubrica mensile che riguarda tutti quei lavori che fanno della scrittura il loro strumento principale. In questo articolo scopriamo di che cosa si occupa il giornalista, e di come utilizzi le parole al servizio dell’informazione.

Lo sceneggiatore

Lo sceneggiatore deve saper tradurre un testo in una storia per immagini, cioè in una sceneggiatura. È uno scrittore, dunque, condizionato dal linguaggio cinematografico. Svolge un ruolo decisivo nel mondo del cinema, perché la sceneggiatura raccoglie in sé tutto il potenziale creativo di un film.