Archivio Tag: #blog

I mestieri della scrittura del 2023

Durante l’anno abbiamo parlato di possibili carriere che fanno della scrittura il loro strumento principale. Infatti, la stesura di testi gioca un ruolo importante in molti ambiti, che richiedono competenze differenti.

Il romanzo storico: la storia nella fiction

Gli scrittori di questa tipologia di libri dedicano tempo ed energia alla ricerca accurata dell’epoca in cui è ambientata la storia: dall’abbigliamento ai costumi sociali, dai materiali utilizzati per costruire al modo di parlare, tutto deve essere realistico e coerente con l’epoca.

Il ghostwriter: lo scrittore fantasma

Un ghostwriter può scrivere libri, articoli, discorsi, canzoni o altri tipi di contenuti: il termine “ghostwriter” si traduce in italiano come scrittore fantasma o scrittore ombra, perché il suo lavoro normalmente è invisibile al pubblico.

Le sottotrame

Un aspetto della scrittura di un romanzo spesso sottovalutato dagli aspiranti autori è quello delle sottotrame (subplot in inglese), ovvero tutte quelle vicende che non seguono strettamente la trama principale (plot) ma che le corrono accanto, intrecciandosi con essa.

Il narrative designer

All’ottavo appuntamento della rubrica mensile “I mestieri della scrittura”, approfondiamo una nuova specializzazione per lo sceneggiatore: nel mondo dei videogiochi, chi si occupa della parte testuale viene detto narrative designer.

L’antieroe

Un antieroe è un protagonista o un personaggio principale che compie azioni moralmente ambigue. Non è mai realmente malvagio, ma si oppone a ciò che nella storia rappresenta il male per ragioni non sempre chiare.

Gli audiolibri, quando la lettura è ascolto

Grazie agli audiolibri sempre più utenti possono ascoltare i propri libri preferiti non solo a casa, con un computer, ma anche quando si è fuori, tramite smartphone o tablet. Infatti, proprio come si fa con la musica digitale, i libri registrati in formato audio possono essere acquistati e scaricati su più dispositivi.

Mille fantastici mondi

A molti di noi, nella vita, è capitato di immaginarci immersi in un mondo fantastico, fatto di magia, poteri, fate e folletti. È la condizione in cui cresciamo, influenzati inevitabilmente dalla società che ci circonda. Non abbiamo forse tutti aspettato con trepidazione l’arrivo di Babbo Natale? E del topolino che, in cambio di un dente, porta dei soldi?