Archivio Tag: #fazieditore

Il Salotto dell’Accademia – #diariodibordo n° 2

Martedì 13 aprile si è tenuto il secondo e ultimo incontro de Il Salotto dell’Accademia relativo a Il grande me e, come era prevedibile, il libro ha suscitato sentimenti contrastanti all’interno del gruppo di lettura: a qualcuno è piaciuto molto mentre qualcun altro è come se fosse rimasto un po’ in sospeso.

“Due sulla torre”, quando l’amore non ha età

Due sulla torre è un libro scritto alla fine dell’800 e inizialmente non fu accolto in maniera positiva della critica. L’epoca vittoriana è di sicuro un periodo affascinante, ma di grandi ipocrisie. Una storia come questa, benché narri di vicende amorose senza snaturarle dalla loro umanità, enfatizzando il calore dei sentimenti in contrasto con il conformismo, infastidì le coscienze di quel periodo. 

Il Salotto dell’Accademia – #diariodibordo n° 1

Martedì 6 aprile si è tenuto il primo incontro relativo alla lettura del secondo libro affidato al Salotto dell’Accademia. Dopo Questo giorno che incombe, il romanzo selezionato per i “salottieri” è Il grande me, pubblicato da Fazi Editore, scritto da Anna Giurickovic Dato. L’autrice, nata a Catania nel 1989, è avvocato, oltre che sceneggiatrice. Ha esordito con il romanzo La figlia femmina, con cui è arrivata finalista al Premio Brancati nel 2018.

“Una vita da ricostruire”, il primo capitolo della trilogia bestseller di Brigitte Riebe

Il romanzo è il primo di una trilogia e mette al centro la storia di tre sorelle con un obiettivo comune: riaprire l’attività di famiglia. Amori, gioie e delusioni illuminano il romanzo e l’autrice è abile nel mescolare i diversi ingredienti narrativi. L’opera è ricca di colpi di scena e le ultime pagine lasciano in sospeso il lettore.

“Cuori vuoti” di Juli Zeh

Cuori vuoti

Ammesso che abbia un senso cercare di catalogare un libro che si sta leggendo, compiere questo esercizio per Cuori vuoti non è agevole. L’ultima fatica dell’autrice Juli Zeh è infatti un mix tra più generi che, combinandosi tra loro, creano un’opera intrigante, avvincente e, come vedremo, impegnata.

James McBride “The Good Lord Bird”

Un romanzo avventuroso, di piacevole lettura e di puntualità storica, che ha, come scopo dichiarato dall’autore, il compito di tenere viva la memoria di John Brown, un uomo sognatore e forse davvero pazzo, ma che ha esercitato grande fascino e influenza nel sogno di libertà e uguaglianza che ha forgiato la società americana.       

Il mito del deficit. La teoria monetaria moderna per un’economia al servizio del popolo

Il titolo del libro non deve incutere timore o far pensare, erroneamente, che si è di fronte a un trattato di economia, infarcito di tecnicismi, formule e concetti astrusi. Al contrario, con un’esposizione semplice e chiara, il lettore, anche a digiuno di nozioni economiche, viene messo a conoscenza di un modo diverso e, per certi versi, rivoluzionario di intendere l’economia. Il gran numero di esempi pratici (anche se forse risultano, a volte, eccessivamente ripetitivi) determinano un “appesantimento” della lettura, ma aiutano inevitabilmente questo percorso di apprendimento.

A NATALE SCEGLI UN LIBRO

Un libro: quale migliore regalo da fare o da farsi? Noi della redazione abbiamo voluto creare una speciale lista con i nostri consigli letterari, una buona occasione per prendere spunto e lasciarsi trasportare in nuove e coinvolgenti storie. Buona lettura!  Il primo dolore di Melissa Panarello (Silvia Camolese) Un libro che parla del legame perpetuo […]

“Quel prodigio di Harriet Hume” di Rebecca West

Ciò che però rende particolare il romanzo della West è proprio il suo stile di narrazione ricco e pieno di similitudini: l’ombra di un cancello diventa “una lira con molte corde”. Ogni descrizione assume sfumature liriche e addirittura barocche.

“Midnight Sun” di Stephenie Meyer

Stephenie Meyer è salita alla ribalta tra il 2005 e il 2008 con la saga di Twilight, la serie di romanzi (Twilight, New Moon, Eclipse, Breaking Dawn), di genere paranormal romance, che raccontano la storia d’amore tra Isabella (Bella) Swan, una ragazza “umana”, e Edward Cullen, un vampiro centenario con l’aria da diciassettenne. Midnight Sun […]